Uomo sorridente in un campo

Audit sociali: Superare le sfide comuni e apprendere le migliori pratiche

Nell'ambiente commerciale odierno, un audit sociale di terza parte è un requisito per soddisfare le richieste di trasparenza della catena di approvvigionamento da parte dei rivenditori e garantire condizioni di lavoro etiche e sicure. La maggior parte dei rivenditori di generi alimentari e dei marchi di consumo accetta gli audit sociali SMETA, la metodologia più diffusa a livello globale. 

Ascoltate gli esperti di audit sociale di SCS, Sandy Ledesma e Cinthya Velez Diaz, che condividono le migliori pratiche per l'impostazione di un audit SMETA, insieme a una discussione sulle comuni non conformità dell'audit e su come sviluppare e attuare un piano d'azione correttivo efficace. Imparerete a identificare le cause alla radice delle non conformità relative a indicatori quali le condizioni di lavoro e le pratiche lavorative, sulla base del Codice di base ETI. Il nostro obiettivo è quello di aiutarvi ad acquisire fiducia e ad essere meglio preparati a gestire l'intero processo di audit SMETA dall'inizio alla fine.

Contattare Oren Jaffe - Direttore vendite, all'indirizzo [email protected] per qualsiasi domanda o altro supporto.  

Iscriviti